Buona la prima

La mia fagiola (purple bean… purple bean… da cantarsi sulla musica di Purple Rain di Prince) incomincia a mettere i dentini.Quindi da un po’ di giorni è nervosa e agitata. Però è davvero commovente: anche quando si vede che soffre e il dentino le da fastidio, basta un niente per farla sorridere.

Sabato poi è stata meravigliosa: erano già un paio di giorni che non era più la stessa, si agitava di continuo e nemmeno prendendola in braccio si riusciva a tranquillizzarla. Pur essendo la bimba più socievole del mondo, in quei giorni voleva stare sempre e solo con la sua mamma; e nemmeno con lei stava tranquilla.

Sabato sera, dopo mille e mille ripensamenti, decidiamo comunque di portarla fuori: avevamo pianificato da tempo una cena con i miei cugini Davide e Linda, al ristorante messicano. La fagiola è stata splendida: più di due ore nel ristorante in mezzo alla confusione totale, un po’ in braccio e un po’ nel suo ovetto, senza mai smettere di sorridere a tutti quelli che passavano e senza mai fare un lamento.

La cosa più bella, in tutto questo, è che io e la sua mamma abbiamo fatto una piccola scelta “coraggiosa”; la logica avrebbe voluto che fossimo rimasti a casa, visto che la piccolina non era proprio in forma. Invece noi, conoscendola, abbiamo pensato che in mezzo alla confusione lei si distrae e, per quanto sembri strano, si rilassa. E così è stato. Arrivati a casa, era comprensibilmente stanca, e ha dormito tutta la notte. La sera prima, invece, eravamo rimasti a casa e la piccolina si era svegliata due volte durante la notte (cosa del tutto inusuale per lei) e aveva riposato malissimo.

La cosa mi rende particolarmente orgoglioso (e credo anche la sua mamma). Abbiamo fatto la scelta giusta perchè siamo il suo papà e la sua mamma, e lei è la nostra bambina.

Certo, è stata una piccola cosa. Ci saranno un milione di scelte più difficili, e più dolorose. E certo non faremo sempre la cosa giusta. Però intanto, la prima è andata.

Buonanotte, vado a guardarmi la fagiola che dorme. Forse non sarò il miglior papà del mondo, ma in questo momento mi sento il più innamorato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Essere padre. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Buona la prima

  1. iltempoperso ha detto:

    questo blog è dolcissimo.
    mi fai venire voglia di essere madre!

  2. Pensieri Stranieri ha detto:

    Ma che tenerezza!
    E comunque non esiste il papà migliore del mondo, esitono solo buoni padri! Per la tua bambina sarai sempre il migliore così come per me il mio è ancora il migliore…!!
    Buona giornata a te, la tua compagna ed anche a Viola 🙂

  3. Lele ha detto:

    Le scelte più “azzardate” alle volte sono quelle più azzeccate. Mi sono ritrovato spesso, anzi troppe volte a pensare “egoisticamente” che quello che sceglievo per Leo fosse stata legge, e invece mi accorgo che quando sta bene lui (in mezzo alla confusione, al rumore, alla gente) stiamo bene anche noi.

  4. ritaglidipensiero ha detto:

    Quanto amore per tua figlia riesci a comunicare è incalcolabile.
    Sono convinto che continuerai ad essere un papà fantastico.
    Tua figlia è un piccolo angelo, ho visto le foto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...