Giornata faticosa…

Giornata faticosa oggi al lavoro… arrivo a casa stremato, apro la porta e sento le voci della mia Viola e della sua mamma. Il cuore parte a mille, lancio via zaino e scarpe e corro da loro.

Nel lunghissimo tragitto tra corridoio e camera, circa metri tre, mi rendo conto che in tutta la giornata sono stato così preso dal lavoro da non aver mai dedicato un secondo che so, a guardare per la milionesima volta una foto della mia piccola. E mi chiedo. Sarò un buon padre? E’ normale? Sono assolutamente innamorato della fagiola, ne sono sicuro… e allora?

Un po’ di groppo in gola… ma la fagiola è raffreddata e ha un po’ di tosse… fa fatica a respirare… la prendo in braccio e non ci penso più.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dubbi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Giornata faticosa…

  1. Federica ha detto:

    Stanotte hai dormito per metà notte sul divano, perchè la malatina potesse stare comoda con la sua mamma nel lettone, a portata di tetta consolatoria. E per l’altra metà l’hai cullata in braccio, al ritmo di trecento baci al secondo, pur sapendo di doverti alzare circa due ore dopo (mentre la mamma sveniva sul letto a pelle d’orso).
    Per me passi l’esame a pieni voti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...